Il connubio tra la tecnologia digitale e l’esplorazione scientifica ha aperto nuove porte nel mondo dei musei, trasformando le esperienze di apprendimento in avventure coinvolgenti e immersive.

GEODi – Dal Museo alle Cime” è un progetto che abbiamo sviluppato, in cordata con Machineria e Delta Informatica, che unisce queste due dimensioni affascinanti. Il progetto è stato realizzato per il MUSE – Museo delle Scienze di Trento.

GEODi non è solo un progetto di realtà virtuale, è un viaggio multidimensionale che porta gli spettatori dai confini del museo fino alle vette delle montagne, esplorando il meraviglioso mondo dei minerali lungo il percorso.

Abbiamo realizzato più di 50 clip caratterizzate da differenti formati immersivi in base al contesto e al contenuto delle clip: 360°, 180°, 2D e 3D, modelli fotogrammetrici e sequenze animate si compongono in un esperienza immersiva interattiva, attraverso la quale gli spettatori vengono trasportati in un’avventura sensoriale e educativa senza precedenti.

Il cuore di GEODi è la digitalizzazione dei nove minerali selezionati per la narrazione. Utilizzando avanzate tecniche di scansione e modellazione 3D, il team di Wrapping Reality ha catturato la bellezza e la complessità di questi campioni minerali, consentendo agli spettatori di esplorarli da ogni angolazione possibile.

Ma GEODi va oltre la semplice esposizione virtuale dei minerali. Grazie alla tecnologia WebXR, il progetto si evolve in una storia interattiva a bivi, suddivisa in tre tematiche distintive. Questa struttura narrativa offre agli spettatori la libertà di esplorare e scoprire il mondo dei minerali secondo i propri interessi e curiosità, garantendo nel contempo un’esperienza coinvolgente e personalizzata.

Una peculiarità tecnica del progetto GEODi è la sua interoperabilità tra dispositivi VR e Web. Questo significa che gli spettatori possono immergersi nell’esperienza sia tramite visori VR dedicati, come i visori Meta Quest disponibili presso le sedi di Trento e Predazzo del MUSE, sia attraverso i propri dispositivi Web, rendendo così l’esperienza accessibile a una vasta gamma di pubblici. La natura web dell’applicativo interattivo lo rende infatti fruibile sia tramite dispositivi tradizionali che visori VR senza la necessità di scaricare e installare nessun applicativo, ma semplicemente collegandosi all’URL che punta al contenuto realizzato.

Se siete pronti a partire per un’avventura senza precedenti nel mondo dei minerali e delle montagne, GEODi – Dal Museo alle Cime vi aspetta.

Prenotate la vostra esperienza oggi stesso e preparatevi a esplorare il mondo nascosto sotto la superficie terrestre come mai prima d’ora. Buon viaggio!

Categorie: In evidenzaProgetti